Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

Stagione 1960/61

Direzione: Gianfranco De Bosio e Fulvio Fo

La Moscheta
di Ruzante

Antonello Capobrigante
di Ghigo De Chiara
dal dramma omonimo di Vincenzo Padula

Miles Gloriosus
di Tito Maccio Plauto

L’Olimpia
di Giovan Battista Della Porta

L’uomo, la bestia e la virtù
di Luigi Pirandello

Bertoldo a corte
di Massimo Dursi (ripresa)

Volti di donna
recital di Paola Borboni


Erano tutti miei figli di Arthur Miller, annunciato in cartellone, non viene allestito; in sostituzione verrà allestito Il grande coltello di Clifford Odets. Completano il cartellone in abbonamento i seguenti spettacoli ospiti: Le colonne della società di Henrik Ibsen, edizione del Teatro Stabile di Genova, regia di Paolo Giuranna (Teatro Gobetti, 23 novembre 1960) e Il terzo amante di Gino Rocca, edizione del Teatro Stabile di Genova, regia di Alessandro Fersen (Teatro Gobetti, 18 gennaio 1961).
L’estate 1960 è caratterizzata da una tournée in America Latina che tocca l’Argentina, l’Uruguay e il Brasile con il seguente calendario: dal 4 al 21 agosto a Buenos Aires (Teatro Odeon); dal 23 agosto al 2 settembre a Montevideo (Teatro Solis); il 6 e 7 settembre a Santos (Teatro Coliseo); dal 9 al 19 settembre a Sao Paulo (Teatro Municipal); il 20 e 21 settembre a Brasilia; dal 22 al 26 settembre a Rio de Janeiro (Teatro Municipal). Nel corso della tournée vengono presentati alcuni spettacoli appositamente allestiti (Miles Gloriosus di Plauto e L’Olimpia di Della Porta, La Moscheta di Ruzante, Antonello capobrigante di De Chiara, L’Uomo, la bestia e la virtù di Pirandello), oltre a spettacoli già collaudati (Bertoldo a corte di Dursi, La giustizia di Dessì e il recital di Paola Borboni), tutti riuniti sotto il titolo Il sentimento popolare nel teatro italiano.

Recite complessive (in Italia): 118 (94 in sede, 11 in regione, 13 fuori regione).
Presenze complessive: 33.996 (media spettatori a recita: 288).
Incassi complessivi: L. 41.817.023.

Rappresentazioni