Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

La tragedia di Re Riccardo II (1966/67)

(Richard the II)
di William Shakespeare
Traduzione di Mario Luzi

Regia di Gianfranco De Bosio
Scene e costumi di Emanuele Luzzati
Musiche di Sergio Liberovici
Movimenti coreografici di Marta Egri

Glauco Mauri (Re Riccardo II), Gianni Galavotti (Giovanni di Gand), Corrado Pani (Enrico Bolingbroke), Mario Piave (Tommaso Mowbray), Eligio Irato (Duca di Surrey, Conte di Salisbury), Luigi Diberti (Duca di Aumerie), Piero Nuti (Sir Giovanni Bushy), Aldo Reggiani (Sir Enrico Green), Armando Spadaro (Sir Guglielmo Bagot), Giulio Oppi (Eduardo di Langley), Paride Calonghi (Conte di Northumberland), Adalberto Rosseti (Enrico Percy), Luciano Pavan (Lord Fitzwater), Umberto Tabarelli (Sir Peirce di Exton), Francesco Di Federico (Lord Berkeley), Alessandro Esposito (Capitano gallese, Primo aiutante giardiniere, Un carceriere), Umberto Ceriani (li vescovo di Carlisle), Alfredo Piano (L’abate di Westminster), Bruno Alessandro (Sir Stefano Scroop), Donato Castellaneta (Giardiniere), Alvise Battain (Secondo aiutante giardiniere, Uno stalliere), Piero Robba (Valletto di Exton), Leda Negroni (Isabella di Francia)’, Maria Teresa Sonni, Grazia Garofali, Rosaria Aghina, Vanna Ravinale (Dame della Regina); Edgard De Valle, Gianni Peiretti (Ufficiali); Gianni Schiavino, Ulisse Bonifaci, (Scudieri); Salvatore Trono, Enzo Bertoldi, Gianni Supino, Mario Tozzi, Enzo Palastri, Mario Merlo, Dimitri Romani, Filippo Militano, Lamberto Flamini, Albert Carisch, Bruno Valentini, Piero Giulianelli (Soldati); Marco De Valle (Un valletto).

Roma, Teatro Quirino di Roma, 30 Settembre 1966