Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

La bisbetica domata (1965/66)

(The Taming of the Shrew)

di William Shakespeare

Traduzione di Franco Enriquez
Regia di Franco Enriquez
Scene e costumi di Emanuele Luzzati
Musiche originali di Gino Negri

Donato Castellaneta (Cristoforo Sly), Mimmo Craig (Battista), Carlo Baroni (Vincenzo), Mario Piave (Lucenzio, Un lord), Glauco Mauri (Petruccio), Alvise Battain (Gremio), Armando Spadaro (Ortensio), Giancarlo Zanetti (Tranio), Silvana De Santis (Biondello), Alessandro Esposito (Grumio), Carlo Anedda (Curtis), Eligio Irato (Un pedante), Valeria Moriconi (Caterina), Maria Teresa Sonni (Bianca), Adriana Innocenti (Una Vedova), Alfredo Piano (Un paggio), Adelaide Zaccaria (Un’ostessa).

Prodotta per la tournée nei paesi dell’Europa orientale, svoltasi dal 28 marzo al 30 aprile 1966, che tocca l’Ungheria (Budapest), l’Unione Sovietica (Kiev, Mosca e Leningrado) e la Cecoslovacchia (Praga).

Lo spettacolo prodotto dal Tst riprende l’allestimento della Compagnia dei Quattro (Moriconi – Mauri – Enriquez – Luzzati) presentato per la prima volta al Teatro Romano di Verona il 15 luglio 1962.

Kiev, Casa della Cultura di Kiev, 9 Aprile 1966