Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

La religione del profitto (1976/77)

di Vittorio Sermonti
Allestito come «contesto» di Nathan il saggio
Regia di Mario Missiroli
Impianto scenico di Giancarlo Bignardi

Alessandro Esposito (Maestro), Antonio Scaleni (Professore), Oliviero Corbetta (Onorevole), Franco Ferrarone (Dottore), Ivan Cecchini (Eccellenza), Gigi Angelillo (Ingegnere), Beppe Tosco (Baronetto), Valeriano Gialli (L’ebreo), Renato Cecchetto (Cameriere), Nadia Ferrero (Signorina), Giorgio Lanza (Finedicitore).

Ivan Cecchini, annunciato in locandina, viene sostituito per motivi di salute da Flavio Ambrosini fin dal debutto. Ambrosini a sua volta viene sostituito nelle ultime recite da Aldo Turco che manterrà il ruolo anche nella ripresa.

Viene ripreso nella stagione in abbonamento con tre sostituzioni: Giorgio Giuliano (Professore), Enrico Di Marco (Dottore), Aldo Turco (Eccellenza).

Torino, Per la rassegna I punti Verdi, 16 Luglio 1976
Torino, Teatro Gobetti di Torino, 12 Ottobre 1976