Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

Nathan il Saggio (1976/77)

(Nathan der Weise)
di Gotthold Ephraim Lessing
Traduzione e riduzione di Vittorio Sermonti
Allestito come «testo» di un’idea drammaturgica comprendente anche La religione del profitto in funzione di «contesto».

Regia di Mario Missiroli
Scene e costumi di Giancarlo Bignardi
Musiche di Benedetto Ghiglia

Gigi Angelillo (Salah Ed-Din), Wilma Deusebio (Sittah), Roberto Herlitzka (Nathan), Virginia Javarone (Rachel), Laura Panti (Daja), Carlo Valli (Il Templare), Franco Ferrarone (Al-Hafi), Alessandro Esposito (Il Patriarca), Giorgio Lanza (Un converso).

Dopo il debutto a Carmagnola e la presentazione a Torino per la Rassegna i punti verdi, lo spettacolo viene riprese per l’inaugurazione della stagione in abbonamento 1976/77 con le seguenti variazioni nella distribuzione: Alessandro Esposito (Il templare), Oliviero Corbetta, (Al-Hafi), Renato Cecchetto (Il patriarca).

Carmagnola, Salone San Filippo di Carmagnola, 29 Luglio 1976
Torino, Parco Rignon di Torino, 4 Agosto 1976
Torino, Teatro Gobetti di Torino, 5 Ottobre 1976