Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

I giorni, gli uomini (1970/71)

di Davide Lajolo
da Fiori rossi al Martinetto di Valdo Fusi
Regia di Leandro Castellani
Scena del Collettivo d’Architettura di Torino
Costumi di Emanuele Luzzati
Coreografie di Marise Flach

Con Luciano Alberici, Virginio Gazzolo, Angela Cardile, Anna Maria Gherardi, Rino Sudano, Piero Sammataro, Sergio Reggi, Alessandro Esposito, Bob Marchese, Emilio Marchesini, Gino Lavagetto, Adalberto Rosseti, Roberto Paoletti, Piero Buttarelli, Remo Varisco, Giancarlo Rovere, Franco Ferrarone, Anna D’Offizi, Rosetta Salata e altri.

L’allestimento dello spettacolo venne sospeso in fase avanzata per dissensi tra Valdo Fusi, autore del volume sul Processo di Torino Fiori rossi al Martinetto, e Davide Lajolo che se ne era ispirato per la stesura del copione di I giorni, gli uomini. Nel comunicato emesso dal Comitato Amministrativo del Tst il 31 marzo 1971, annunciando la sospensione delle prove dello spettacolo, se ne rinviava la realizzazione all’inizio della stagione successiva. Di fatto non se ne fece più nulla.

In seguito alla vicenda Federico Doglio rassegnò le dimissioni dalla Direzione Collegiale, che comunque sarebbe scaduta a fine stagione.