Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

Stagione 1981/82

Direzione: Giorgio Guazzotti e Mario Missiroli

La villeggiatura.
Smanie, avventure e ritorno
di Carlo Goldoni

L’opera dello sghignazzo
di Dario Fo da John Gay

La parigina
di Henry Becque

La parigina di Henry Becque, terzo spettacolo annunciato in cartellone per fine stagione, per la regia di Mario Missiroli e l’interpretazione di Annamaria Guarnieri, non verrà allestito per difficoltà finanziarie.
Per i ragazzi viene prodotto Silenzio, siamo in onda! scritto e diretto da Franco Passatore.
Il cartellone in abbonamento si presenta più ricco del solito (sale da 22 a 29 spettacoli), perché include anche le ospitalità straniere, ma soprattutto perché può estendere la programmazione anche al Teatro Adua. La rinnovata sala di Corso Giulio Cesare ospita ben 11 spettacoli inseriti nel cartellone Tst. Di conseguenza non viene riproposto l’autonomo cartellone dell’Adua sperimentato nella stagione di avviamento. Gli spettacoli del cartellone Tst, ospitati nelle sale del Carignano, Alfieri, Adua, Gobetti e Nuovo sono: Hedda Gabler di Henrik Ibsen, regia di Massimo Castri, con Valeria Moriconi, produzione dell’Ater Emilia Romagna Teatro e del Centro Teatrale Bresciano (Teatro Alfieri, 20 ottobre 1981); Il furfantello dell’ovest di John Millington Synge, regia di Franco Branciaroli, Teatro Regionale Toscano (Teatro Adua, 22 ottobre 1981); La bisbetica domata di William Shakespeare, regia di Franco Parodi, Compagnia Giuseppe Pambieri – Lia Tanzi (Teatro Alfieri, 3 novembre 1981); Coltelli di John Cassavetes, regia di Marco Bernardi, Teatro Stabile di Bolzano (Teatro Adua, 3 novembre 1981); Il guardiano di Harold Pinter, regia di Roberto Vezzosi, Gruppo della Rocca (Teatro Gobetti, 9 novembre 1981); Pescatori di Raffaele Viviani, regia di Mariano Rigillo, Ente Teatro Cronaca (Teatro Alfieri, 10 novembre 1981); Das kapital di Curzio Malaparte, regia di Franco Giraldi, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia (Teatro Adua, 11 novembre 1981); Uscita di emergenza di Manlio Santanelli, regia di Bruno Cirino, Cooperativa Gli Ipocriti (Teatro Gobetti, 25 novembre 1918); Recita fantastica del famosissimo Angelo Beolco detto Ruzante alla corte dei cardinali Marco e Francesco Cornaro da Ruzante a cura di Gianfranco De Bosio e Ludovico Zorzi, regia di Gianfranco De Bosio, Gruppo della Rocca (Teatro Adua, 2 dicembre 1981); Girotondo di Arthur Schnitzler, regia di Gian Maria Volontè, Compagnia del Teatro Eliseo (Teatro Carignano, 8 dicembre 1981); Trovarsi di Luigi Pirandello, regia di Giorgio Ferrara, Compagnia Adriana Asti (Teatro Alfieri, 10 dicembre 1981); Macbeth da William Shakespeare, Compagnia del Collettivo di Parma (Teatro Adua, 2 gennaio 1982); Temporale di August Strindberg, regia di Giorgio Strehler, con Tino Carraro, Piccolo Teatro di Milano (Teatro Carignano, 15 gennaio 1982); Il signor Puntila e il suo servo Matti di Bertolt Brecht, regia di Egisto Marcucci, Compagnia Glauco Mauri (Teatro Alfieri, 26 gennaio 1982); La Venexiana di Ignoto veneto del ’500, regia di Giancarlo Cobelli, con Alida Valli, Centro Teatrale Bresciano (Teatro Adua, 9 febbraio 1982); L’uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello, regia di Carlo Cecchi, Compagnia Il Granteatro del Teatro Niccolini di Firenze (Teatro Adua, 16 febbraio 1982); Il cardinale Lambertini di Alfredo Testoni, regia di Luigi Squarzina, con Gianrico Tedeschi, Teatro di Roma (Teatro Carignano, 17 febbraio 1982); Il malato immaginario di Molière, regia di Andrée Ruth Shammah, Cooperativa Franco Parenti (Teatro Adua, 3 marzo 1982); L’avaro di Molière, regia di Giuseppe Patroni Griffi, con Paolo Stoppa (Teatro Carignano, 31 marzo 1982); Otello di William Shakespeare, regia di Alvaro Piccardi, con Vittorio Gassman, Giulio Brogi, Pamela Villoresi, Compagnia del Teatro Popolare Italiano (Teatro Alfieri, 14 aprile 1982); L’orologio americano di Arthur Miller, regia di Elio Petri, Teatro di Genova (Teatro Carignano, 21 aprile 1982); Le cirque imaginaire n. 2 con Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrée (Teatro Adua, 13 gennaio 1982); Le marionette di Salisburgo: Il pipistrello di Strauss, Il flauto magico di Mozart (Teatro Nuovo, 15 marzo 1982); Le Grand Magic Circus raconte Le bourgeois gentilhomme di Molière, regia di Jérôme Savary (Teatro Carignano, 4 maggio 1982).
Nel corso della stagione si aggiungono al cartellone in abbonamento: Il candelaio di Giordano Bruno, regia di Aldo Trionfo, Teatro Stabile dell’Aquila (Teatro Adua, 27 gennaio 1982); Il padre di August Strindberg, regia di Mina Mezzadri, con Virginio Gazzolo, Teatro di Porta Romana (Teatro Adua, 16 marzo 1982); Au perroquet vert di Arthur Schnitzler, regia di Otomar Krejca, Atelier Théâtral di Louvain-la-Neuve (Teatro Nuovo, 2 aprile 1982).
Inoltre il cartellone in abbonamento “a posto fisso” del Teatro Carignano ospita i seguenti spettacoli: La donna è mobile di Vincenzo Scarpetta, regia di Eduardo De Filippo, con Luca De Filippo (24 novembre 1981); Il gatto in tasca di Roberto Lerici da Georges Feydeau, regia di Gigi Proietti, Compagnia Ugo Pagliai, Paola Gassman (1° dicembre 1981); l’annunciato Sarah Barnum di John Murrel, regia di Georges Wilson, Compagnia del Teatro Eliseo con Lea Massari e Gastone Moschin, viene sostituito a fine stagione da Emma B. vedova Giocasta di Alberto Savinio, regia di Egisto Marcucci, con Valeria Moriconi (11 maggio 1982); La locandiera di Carlo Goldoni nella messinscena di Luchino Visconti del 1952 riproposta da Giorgio De Lullo, edizione del Gruppo Teatro Libero RV (9 marzo 1982); La visita della vecchia signora di Friedrich Dürrenmatt, regia di Pino Micol, Teatro Popolare di Roma (16 marzo 1982); I masnadieri di Friedrich Schiller, con Umberto Orsini e Gabriele Lavia, regia di G. Lavia, edizione del Teatro Eliseo (23 marzo 1982); Tutto per bene di Luigi Pirandello, regia e interpretazione di Giulio Bosetti, Cooperativa Teatro Mobile (13 aprile 1972).

Abbonamenti. Stagione Tst: 18.079. Stagione del Carignano: 2.092.
Recite. Di produzione Tst: 297 (60 in sede); di ospitalità a Torino: 776; di ospitalità in Piemonte: 332.
Presenze. Alle produzioni Tst: 197.130 (media spettatori a recita 664); complessive: 583.930.
Incassi. Delle produzioni Tst: L. 847.637.715; complessivi: 2.299.921.688.

Rappresentazioni