Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

Don Chisciotte (2002/03)

Spettacolo in cinque episodi
Dal romanzo e dagli intermezzi di Miguel De Cervantes
Drammaturgia di Henning Brockhaus con Giorgio Marangoni
Progetto in coproduzione con Fondazione Teatro Due e I Teatri di Reggio Emilia,
con il contributo di Città di Torino, Regione Piemonte, Provincia di Torino

Regia di Henning Brockhaus
Installazione di Ezio Toffolutti
Costumi di Patricia Toffolutti

Luci di Claudio Coloretti
Movimenti a cura di Monica Casadei
Coro “Cantosospeso” diretto da Martinho Lutero

Con Janaina Dos Santos De Azevedo (danzatrice), Francesca Rinaldi (soprano), Daniela Ferrati (pianoforte), Luis Agudo (percussioni); con la partecipazione degli allievi della Scuola del TST: Lorenzo Bartoli, Giorgia Cardaci, Caterina Carpio, Caterina Corsi, Luca Di Prospero, Andrea Fazzari, Elisa Lucarelli, Fabio Marchisio, Alessia Marziano, Emiliano Masala, Cristina Odasso, Cecilia Salvini, Andrea Simonetti, Massimiliano Sozzi, Silvia Trentini, Valentina Virando (Inservienti, frati, popolani, prostitute, giovani).

Spettacolo composto da:

In un piccolo borgo della Mancia di cui non voglio ricordare il nome – Don Chisciotte: Michele de’ Marchi (Don Chisciotte), Luca Fagioli (Sancio Panza), Paolo Bocelli (Curato, contadino), Cristina Cattellani (Andrea, il garzone), Laura Cleri (Prostituta, governante), Paola de Crescenzo (Prostituta, biscaglina), Laura Mazzi (Nipote, Marcella), Tania Rocchetta (Prostituta, dama), Marcello Vazzoler (Barbiere, locandiere).
Intermezzo – Il magnaccia vedovo: Michele de’ Marchi (Trappola), Paolo Bocelli (Cichisnacche), Luca Fagioli (Vademecum), Marcello Vazzoler (Juan Claros), Paola De Crescenzo (La Sciccosa), Tania Rocchetta (La Cutrettola), Laura Cleri (Traccagnotta), Cristina Cattellani (Escarraman).
Teatro Astra, 29 ottobre – 3 novembre 2002.

La meraviglia sarà se non ci lapidano – Don Chisciotte: Michele de’ Marchi (Don Chisciotte), Luca Fagioli (Sancio), Marcello Vazzoler (Primo prigioniero), Laura Cleri (Secondo prigioniero), Cristina Cattellani (Terzo prigioniero), Paola De Crescenzo (Quarto prigioniero), Paolo Bocelli (Quinto prigioniero), Tania Rocchetta (Guardia), Laura Mazzi (Ginesio).
Intermezzo – II teatrino delle meraviglie: Michele de’ Marchi (Cianfaglia), Tania Rocchetta (Cirinola), Luca Fagioli (Ribechino), Paolo Bocelli (Governatore), Marcello Vazzoler (Sindaco Benito Cavolfiore), Laura Mazzi (Consigliere Giovanni Castrato), Laura Cleri (Giovanna Castrata), Cristina Cattellani (Cancelliere Pietro Corbello), Paola de Crescenzo (Teresa Cavolfiore).
Teatro Astra, 5-10 novembre 2002.

Che bella notte, che bello spasso, che bell’amore – Don Chisciotte: Michele de’ Marchi (Don Chisciotte), Luca Fagioli (Sancio), Paolo Bocelli (Curato), Laura Mazzi (Dorotea), Marcello Vazzoler (Barbiere).
Intermezzo – La Grotta di Salamanca: Tania Rocchetta (Pancrazio), Laura Mazzi (Leonardo), Laura Cleri (Cristina), Cristina Cattellani (Lo studente Carraolano), Paolo Bocelli (Il curato Reponce), Marcello Vazzoler (Il barbiere), Paola de Crescenzo (Leoniso).
Teatro Astra, 12-17 novembre 2002.

Fratello demonio facciamo una tregua di non oltre un’ora – Don Chisciotte: Michele de’ Marchi (Don Chisciotte), Luca Fagioli (Sancio), Cristina Cattellani (Il garzone Andrea, Maritornes), Paolo Bocelli (Curato), Marcello Vazzoler (Barbiere), Tania Rocchetta (Locandiere), Laura Cleri (Locandiera), Paola De Crescenzo (Figlia della locandiera, Capraio), Laura Mazzi (Dorotea).
Teatro Astra, 19-24 novembre 2002.

E ora accidenti il racconto è finito e non si può più andare avanti – Don Chisciotte: Michele de’ Marchi (Don Chisciotte), Luca Fagioli (Sancio), Tania Rocchetta (Governante), Paola de Crescenzo (Nipote), Paolo Bocelli (Curato), Marcello Vazzoler (Barbiere), Cristina Cattellani (Sansone Carrasco), Laura Mazzi (Teresa Ponza), Laura Cleri (Prima contadina), Paola De Crescenzo (Seconda contadina), Tania Rocchetta (Terza contadina).
Intermezzo – Il giudice dei divorzi: Marcello Vazzoler (Il giudice), Cristina Cattellani (Il cancelliere), Tania Rocchetta (L’avvocato), Paolo Bocelli (Il vecchietto, il soldato, il cerusico, il facchino), Laura Cleri (Marianna), Paola De Crescenzo (Aldonza de Linjaca).
Teatro Astra 26 novembre – 1 dicembre 2002.

L’edizione torinese fa seguito alla messa in scena realizzata dalla Fondazione Teatro Due, andata in scena a Reggio Emilia, Teatro “Cavallerizza”, dal 26 aprile al 19 maggio 2002.

Torino, 29 ottobre-1 dicembre 2002, 29 Ottobre 2002
Teatro Astra di Torino