Puoi utilizzare gli operatori booleani per migliorare la tua ricerca

Prospettiva 09 (2009/10)

Festival d’autunno – teatro, danza, musica, arte e politiche
Un progetto di Mario Martone e Fabrizio Arcuri
in collaborazione con Torinodanza, Artissima, Club to Club, con il sostegno di Fondiaria SAI.

Teatro, danza, musica, arte e politiche si intrecciano animando i 4 palcoscenici del Teatro Stabile: Carignano, Cavallerizza, Gobetti, Fonderie Limone. Multiple forme della creazione contemporanea, ciascuna con il proprio carico di innovazione, si articolano, dando vita a numerose contrattazioni, a molteplici dialoghi tra progetti e realtà anche molto lontane tra loro, in grado di raccontare un tempo presente dal carattere composito.

Inaugurata dall’ironia del regista argentino Rafael Spregelburd – nuovo astro del teatro internazionale – e conclusa dalla visionarietà del poliedrico maestro fiammingo, Jan Fabre, la manifestazione vede confrontarsi diversi approcci e diverse generazioni. Agli artisti internazionali si alternano sulla scena giovani emergenti. Protagonisti del Festival alcuni dei nomi più affermati del nostro teatro come Emma Dante, Armando Punzo, Ascanio Celestini, Giorgio Barberio Corsetti, l’Accademia degli Artefatti, Teatro Valdoca, Motus, Filippo Timi e la Socìetas Raffaello Sanzio.
Prospettiva punta alla rappresentazione e alla costruzione di uno spazio di incontro, confronto, pensiero e azione. In quest’ottica, sono nate le collaborazioni con Torinodanza Festival, con Artissima 16, Internazionale d’arte contemporanea e con il festival di musica elettronica Club to Club.

Torino, Al Teatro Carignano, Cavallerizza Reale, Teatro Gobetti Gobetti, Fonderie Limone dal 18 ottobre-8 novembre 2009, 18 Ottobre 2009